È iniziato il Roadshow di Expo Milano 2015 in Cina. La prima tappa è stata Pechino con la cerimonia di apertura che si è tenuta all’interno della Sfera Expo allestita sul Wangfujing, uno dei viali principali della capitale.
Obiettivo del Roadshow è far conoscere contenuti e opportunità che l’evento di Milano offre alla Cina.
All’incontro ha partecipato anche il Commissario Generale di Sezione della Repubblica Popolare Cinese per Expo Milano 2015 Wang Jinzhen che ha dichiarato:

“La Cina e l’Italia hanno attribuito grande importanza all’Expo. Durante il vertice ASEM, appena concluso a Milano, i governi di entrambe le parti hanno rilasciato una dichiarazione congiunta su una serie di accordi raggiunti, ponendo l’accento sul ruolo positivo che Expo Milano 2015 gioca nella cooperazione economica e commerciale italo-cinese, promuovendo la comunicazione tra i governi e la comunità imprenditoriale e facilitando la collaborazione tra i due paesi in molteplici campi. Il nostro Paese – ha aggiunto – si impegnerà nella sfida di realizzare uno sviluppo sostenibile per il mondo usando l’Esposizione Universale come piattaforma, di grande importanza per la Cina per rafforzare lo scambio e la cooperazione con i paesi di tutto il mondo.”

Nella struttura mobile a forma sferica con cui il Roadshow annuncia il suo arrivo in città, si tengono mostre, seminari, degustazioni di piatti tipici italiani e cinesi, incontri e numerosi altri eventi culturali e di intrattenimento.
Dopo Pechino, il tour cinese di Expo Milano 2015 riprenderà il suo cammino per raggiungere, tra le altre, le Province e le Municipalità di Shanghai, Guangzhou e Chongqing.

(Fonte: Expo Milano 2015)