Dallo scorso giugno, 14 prodotti di importazione, per la maggior parte classificabili come beni di lusso o, comunque, molto ricercati dai cinesi, riceveranno un trattamento di favore all’arrivo in dogana.
La Commissione per le tariffe doganali dello State Council ha effettuato una serie di aggiustamenti sulle tariffe doganali di alcuni beni importati.

Nel 2014, il 55% degli acquisti cinesi di fascia alta è avvenuto fuori dai confini nazionali. Per soddisfare la domanda crescente di prodotti di lusso esteri, il governo cinese ha deciso di tagliare i dazi doganali fino al 50%. Lo shopping dei cinesi all’estero vale 62miliardi di dollari.

 

 

 

Fonte: ilsole24ore.com