I business locali, grazie agli strumenti digitali come i social media, possono mettere in atto strategie e azioni efficaci per far crescere la propria attività. Tuttavia i dati dimostrano che sebbene i business locali abbiano oggi accesso ad un’ampia gamma di soluzioni di marketing, queste piccole realtà ritengono spesso di non avere le risorse per intraprendere questo tipo di azioni.

Vediamo come i business locali possono sfruttare al meglio i social media per raggiungere i loro obiettivi di marketing.

Qualità, non quantità
Le piccole attività, spesso, sono scoraggiate dalla paura di non essere in grado di produrre la giusta quantità di contenuti in mancanza di tempo. I business locali dovrebbero essere guidati dal pensiero che la qualità è più importante della quantità, il che significa meno contenuti ma più rilevanti per il proprio business e pubblicati al momento giusto. E’ quindi fondamentale crearsi un piano editoriale con cui organizzare le diverse pubblicazioni.

L’importanza degli eventi locali
Organizzare degli eventi può essere utile per farsi conoscere, avvicinarsi alla clientela e costruire una comunità d’interesse. I social in questo senso saranno utili prima, durante e dopo l’evento: su Facebook è possibile creare eventi e mandare inviti o fare dirette live; pubblicare un video su YouTube o delle immagini su Instagram…

Advertising a pagamento
Esistono degli strumenti pensati per i business locali, mediante i quali è possibile creare delle inserzioni per migliorare la copertura di un’area geografica limitata o per aumentare le visite al punto vendita.